Tag Archives: te

News

COMBATTI IL VIRUS DELL’HERPES IN MODO NATURALE


Il tè è la seconda bevanda più consumata al mondo. Gli effetti benefici del tè sono stati in gran parte attribuiti al suo contenuto di un principio attivo denominato “catechina”.

 

Il tè nero è derivato dalle foglie della pianta Camellia sinensis, ed è ricco di polifenoli ( teaflavina, in particolare teaflavina TF1, teaflavina-3-monogallate TF2A, teaflavina-3′-monogallate TF2B, e theaflavin-3).

Un virus fastidioso e noto a molti è quello dell’herpes, non necessariamente pericoloso se il sistema immunitario è in grado di svolgere le sue funzioni in modo ottimale.

Con l’aumento di ceppi resistenti HSV (questo è il nome con cui si identifica comunemente il virus dell’herpes), vi è la necessità di sviluppare nuovi trattamenti anti-herpes.

Ebbene una ricerca del 2015 ha dimostrato come dal tè sia possibile estrarre qualche utile principio attivo in grado di proteggere l’organismo dal virus dell’herpes simplex.

Forse l’abitudine britannica di sorseggiare tè potrebbe essere un esempio per tutti…..

 

 

Fonte:

Antiviral Res. 2015 Jun;118:56-67. doi: 10.1016/j.antiviral.2015.03.009. Epub 2015 Mar 27.Antiviral activity of theaflavin digallate against herpes simplex virus type 1.de Oliveira A1Prince D1Lo CY2Lee LH3Chu TC4.

Read More
News

CONTRO IL FEGATO GRASSO PROVA L’ESTRATTO DI RUBUS SUAVISSIMUS


La steatosi epatica, più comunemente nota come “fegato grasso”, è una condizione in cui alcuni grassi si depositano all’interno degli epatociti, le cellule del fegato.

Questa condizione, di per sé non particolarmente pericolosa se momentanea, può rappresentare un terreno fertile per lo sviluppo di condizioni infiammatorie pericolose. Una vita stressata, l’utilizzo di farmaci e soprattutto un’alimentazione sbagliata possono concorrere nello sviluppo di malattie croniche tra le quali anche il tumore e il cancro.

Uno studio cinese ha confrontato un gran numero di estratti vegetali con effetti inibitori sul deposito di grassi nel fegato.

Tra le 98 piante esaminate il Rubus suavissimus S. Lee (Tien-cha o dolce cinese del tè) estratto di foglie, ha mostrato forti effetti inibitori in grado di ridurre il deposito di grassi nel fegato senza influenzare l’aumento di peso corporeo. L’estratto di questo vegetale sembrerebbe in grado di conservare le funzioni del fegato proteggendolo dal deposito di massa grassa senza effetti collaterali.

 

Fonte:

Evid Based Complement Alternat Med. 2016;2016:4282758. doi: 10.1155/2016/4282758. Epub 2016 Jun 26.Identification of Plants That Inhibit Lipid Droplet Formation in Liver Cells: Rubus suavissimus Leaf Extract Protects Mice from High-Fat Diet-Induced Fatty Liver by Directly Affecting Liver Cells.Takahashi T1Sugawara W1Takiguchi Y1Takizawa K1Nakabayashi A1Nakamura M1Nagano-Ito M1Ichikawa S

Read More