Tag Archives: sindrome premestruale

News

L’OLIO DI LINO COME POTENTE ED ECONOMICO INTEGRATORE DI OMEGA 3 E LIGNANI


Eccellente, economico, forte e genuino, è un potente e formidabile rimedio che enfatizza la protezione di cuore e cervello

 

Nell’olio di semi di lino ci sono sostanze altamente protettive della nostra salute che costano poco e sono estremamente potenti.

I semi di lino sono tra le sostanze naturali più economiche e più interessanti per la prevenzione delle malattie e la salvaguardia della nostra salute. Gli Omega 3, i grassi noti per la loro azione protettiva dell’apparato cardiovascolare e del sistema nervoso, sono contenuti in quantità importanti nei pesci ma si trovano anche nell’ olio di semi di lino che, a differenza del pesce, non contengono sostanze tossiche (come il mercurio e altri metalli pesanti).

Questi semi inoltre riforniscono il corpo umano di alcuni nutrienti molto importanti in grado di abbassare il colesterolo e ridurre l’incidenza di malattie cardiache.

 

  • Alcuni tipi di tumori (come quello del seno, del colon e della prostata) pare siano statisticamente meno presenti nei soggetti che sono soliti consumare una piccola quantità di semi di lino con regolarità.

 

  • Questi semi contengono sostanze protettive denominate lignani che si sono dimostrate particolarmente attive nel ridurre anche i sintomi legati alla sindrome premestruale. Sempre ai lignani sarebbero poi da ricondurre la riduzione dei sintomi riconducibili alla menopausa.

 

  • Ricercatori dell’Università di Toronto in Canada hanno esaminato diversi tipi di cibo per capire da dove fosse possibile ottenere la miglior qualità e concentrazione di lignani.

 

  • Nello studio vennero esaminati 68 alimenti e scoprirono che i semi di lino contengono lignani da 75 a 800 volte in più di qualsiasi altro cibo. Si tratta di un alimento salubre e appunto economicissimo, in grado di proteggere la salute spendendo pochissimo. Unica precazione da prendere è forse quella di polverizzarli immediatamente prima dell’assunzione per assicurarsi un ottimale assorbimento dei suoi principi attivi.

 

Per visionari i video del sito o registrati a Telecolor clicca i link sottoindicati:

https://www.youtube.com/channel/UCM7e53IrPsk1cqsfpGnjt7g

https://www.youtube.com/watch?v=j6HTvUQk50E

https://www.youtube.com/watch?v=59jrZWQu3ms

Read More
News

DOMANDE E RISPOSTE. Sindrome premestruale e circolazione. Cosa fare?


Domenica mi scrive perché perché ha un problema fastidioso: ogni volta che infatti si avvicina il ciclo si accorge di avere oltre ai soliti noti problemi legati alla sindrome premestruale anche problemi gastrointestinali e venosi.Esiste un rimedio naturale per questo fastidioso problema?

 

Carissima Domenica,

una buona parte dei sintomi da lei descritti dipende effettivamente dalla situazione ormonale particolare che una donna si trova mensilmente a subire.

Ebbene esiste una pianta particolarmente versatile e utile in grado di migliorare la situazione a livello circolatorio e digestivo: si tratta dell’achillea millefolium, le cui azioniantiinfiammatorie sono state anche recentemente ben documentate anche per uso topico (J Ethnopharmacol. 2017 Feb 2. pii: S0378-8741(17)30418-X. doi: 10.1016/j.jep.2017.02.002.THE ESTIMATION OF THE TRADITIONALLY USED YARROW (Achillea millefolium L. Asteraceae) OIL EXTRACTS WITH ANTI-INFLAMATORY POTENTIAL IN TOPICAL APPLICATION.Tadić V1, Arsić I2, Zvezdanović J3, Zugić A4, Cvetković D5, Pavkov S6.).Questa pianta ha un’azione molto importante a livello antinfiammatorio ed è in grado di ridurre la sindrome premestruale con particolare riguardo ai problemi da lei descritti. L’achillea millefolium promuove contemporanemente la digestione e la circolazione venosa, apportando grandi benefici per questi fastidi.

Questa pianta ha dimostrato anche una potente azione antiinfiammatoria contro le ferite se associata con un altro estratto erbale molto noto ad uso topico: l’iperico (J Matern Fetal Neonatal Med. 2016 Dec 27:1-20. doi: 10.1080/14767058.2016.1275549.The effect of Achillea millefolium and Hypericum perforatum ointments on episiotomy wound healing in primiparous women.Hajhashemi M1, Ghanbari Z2, Movahedi M3, Rafieian M4, Keivani A5, Haghollahi F6.)

 

Bibliografia:

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28163113

Read More
News

L’OLIO DI ENOTERA: INVECCHIAMENTO, RUGHE, SINDROME PREMESTRUALE E MOLTO ALTRO.


enoteraL’olio di enotera è uno degli oli più ricchi di grassi polinsaturi omega 6.

Di grande valore per l’azione antinfiammatoria è in grado di favorire la fluidità e l’integrità delle membrane cellulari. La sua carenza molto frequente in caso di processi infiammatori cronici (artriti, malattie autoimmuni, infezioni corniche, allergie etc etc….) e svolge un’azione importante nel controllo della sindrome premestruale.

Si rivela inoltre particolarmente importante per la protezione della pelle (in particolar modo nei problemi di pelle secca) e viene comunemente impiegato anche ad uso cosmetico.

Trova impiego anche per prevenire la caduta dei capelli e nei problemi di fragilità delle unghie. In generale in tutti i problemi in cui vi sono disturbi legati alla secchezza delle mucose l’olio di borragine è utilissimo.

Alcuni studi ne hanno dimostrato una sua azione anche nella secchezza oculare e per aiutare i bambini iperattivi. In quest’ultimo senso infatti va sottolineato come questi grassi abbiano un’azione straordinaria per migliorare l’apprendimento scolastico.

Infine l’olio di borragine è molto impiegato anche nella dermatite atopica e nelle reazioni allergiche.

 

Read More