Blog

News

BROCCOLI E TUMORI ALLO STOMACO


 

Sapevate che il “sulforafano”, il principio attivo contenuto nei broccoli, è in grado di distruggere il temibile batterio denominato “Helicobacter pylori” (responsabile di ulcere gastriche e di tumore allo stomaco).

E’ quanto è emerso da un recente studio appena pubblicato.

Da tempo è nota l’azione delle crucifere per la prevenzione del tumore al seno ma non era ancora stata dimostrata una relazione tra il consumo di broccoli e i tumori gastrici. Ebbene da un recente studio è stato evidenziato come il consumo di questi vegetali sia direttamente correlato ad una minore statistica incidenza di infezioni allo stomaco di questo batterio (ben noto a chi soffre di ulcera gastrica, gastrite, reflusso gastroesofageo e perfino tumori allo stomaco). Varrebbe forse la pena inserire subito nella nostra alimentazione quotidiana qualche cavolo in piu’……

Read More
News

QUERCITINA E CHEMIOTERAPIA


La quercitina, una sostanza naturale contenuta nell’erba cipollina, nei mirtilli rossi,nelle mele cotogne, nel sambuco e nell’aronia melanocarpa è nota per le sue innumerevoli proprietà protettive contro tutte le reazioni infiammatorie su base allergica. La sua azione è molto più profonda di quella di un semplice antistaminico in quanto è in grado di sviluppare un’azione curativa sulla parete intestinale (sede di gran parte del sistema immunitario). E’ emerso che le cipolle contengono fino a 50 mg di quercetina ogni 100 grammi di vegetale. Della quercitina avevo avuto modo di parlarne con Micol Baronio già tempo fa nel corso di una puntata di laboratorio salute trasmessa da Telecolor. Una ragione in più per consumare cipolle……..

Read More
News

SOPRAVVIVERE AL NATALE


 SOPRAVVIVERE AL NATALE

Arriva il Natale e come ogni anno si ripete un copione noto:

Aiuto,ingrasserò!

Tutti i miei sforzi ora verranno vanificati dal capodanno
o dai pranzi e dalle cene con amici e parenti!”.
In realtà la maggior parte delle persone che ci scrivono  ignorano che
non è tanto l’evento occasionale a produrre danni quanto piuttosto le
abitudini quotidiane e lo stile di vita abituale a produrre autentici
disastri.
Vediamo allora quali sono i piu’ importanti punti fermi da tenere in
occasione dell’arrivo delle feste:
1)      Colazione sempre ricca e abbondante inclusiva di elementi proteici.
Tutte le mattine ricordiamoci di preparare il nostro metabolismo alla
lunga giornata lavorativa (o in questi giorni di feste, alle lunghe e
abbondanti tavolate che ci aspettano);
2)      Il giorno di Natale, limitiamo la colazione ad un frutto e a
qualche proteina per restare leggeri ma evitando di saltarla (per non
“bloccare” la produzione di leptina,  l’adipochina fondamentale per
attivare il metabolismo e regolare il senso di fame e sazietà);
3)      Di vitale importanza poi sarà l’attività fisica al risveglio,
soprattutto per i giorni nei quali si prevedono pasti importanti.
Praticare movimento in questo momento della giornata infatti
rappresenta un elemento imprescindibile per un regolare funzionamento
metabolico;
4)      Infine, ma non per importanza, limitare al massimo le cene (per
arrivare perfino  magari a saltarle ogni tanto), allo scopo di non
stimolare in modo eccessivo la produzione di insulina, l’ormone
“chiave” coinvolto nel processo di conversione degli zuccheri in massa
grassa.
Tenendo fede a queste semplici regole sarà molto piu’ semplice
recuperare rapidamente gli eccessi tipici delle festività.
Buon Natale e  tutti!

 

Vladimiro Colombi

Read More
News

ALIMENTAZIONE PER L’AUTUNNO IN ARRIVO


Arriva l’autunno e i nostri piatti cambiano. Stagionalità e qualità dei nostri alimenti devono essere i principi cardine per costruire una sana alimentazione che prepari le nostre difese immunitarie all’inverno.

Read More
News

LA SALUTE DELLA BOCCA COME INDICE DI SALUTE GENERALE


Per avere un bocca sana occorre avere un intestino in ordine. Non una grande notizia forse, dato che da sempre le alterazioni della flora batterica intestinale in naturopatia sappiamo che si riflettono anche nella bocca. Però una conferma che si aggiunga alla già copiosa quantità di studi già presente ci aiuta a ragionare sulle cause di molti disturbi.

Read More
News

I RIMEDI NATURALI PER LA SALUTE DELLA PROSTATA


Solo pochi giorni fa un noto oncologo italiano di fama internazionale ha raccomandato alla cittadinanza maschile di iniziare a pensare alla prevenzione dei tumori maschili in termini diversi rispetto a quelli fino ad oggi utilizzati.

Read More
News

I CHIODI DI GAROFANO NELL’IPERGLICEMIA E NELL’IPERCOLESTEROLEMIA


I chiodi garofano potrebbero essere un alleato strategico nella lotta all’iperglicemia e all’ipercolesterolomia. Lo si apprende da una ricerca effettuata giapponese nel corso della quale è emerso con chiarezza che la somminstrazione di un estratto di syzygium aromaticum ha chiramente soppresso la glicemia e l’ipercolesterolemia.

Read More
News

ALOE E GRASSO VISCERALE: LA PIANTA ANTIOSSIDANTE (non più di moda) CHE FA DIMAGRIRE


L’aloe è una pianta che negli scorsi anni ha avuto una certa notorietà a causa delle sue potenziali azioni antitumorali.

Read More
News

I POLIFENOLI NELLA PREVENZIONE DELLE MALATTIE CARDIOVASCOLARI


Una dieta ricca di polifenoli può favorire la protezione cardiovascolare: lo afferma una ricerca effettuata nel dicembre 2013.

Read More
News

IL MELOGRANO E I TUMORI


Il melograno sarebbe in grado di prevenire alcune malattie tumorali. Lo afferma uno studio effettuato in vitro e in vivo da un gruppo di ricercatori che hanno evidenziato come questa azione farmacologica del succo di melograno sia da ascrivere alla sua capacità di modulare il citocromo P450 (fegato). Il citocromo P450 è coinvolto in alcuni processi epatici, ma la funzione del melograno sembra essere infinitamente più estesa.

Read More
News

IL PICNOGENOLO: L’ANTIOSSIDANTE CHE PROTEGGE IL CUORE


pinus marittima
Il picnogenolo è una sostanza che si estrae dal pino marittimo con importanti azioni protettive dell’apparato respiratorio, circolatorio e immunitario.

Per quanto concerne l’apparato respiratorio il picnogenolo è in grado di ridurre la gravità e la frequenza degli attacchi di asma sia in soggetti allergici che in soggetti non allergici. La sua azione protettiva sui bronchi è nota da tempo, ma recenti studi ne hanno ribadito e confermato la sua azione.

Questa sostanza ha inoltre dimostrato un’azione protettiva a livello venoso, soprattutto quando gli edemi sono secondari a processi istamino-dipendenti (allergie in primis). Nei disturbi circolatori infatti gli estratti di pino possono aiutare la funzione circolatoria e ridurre i problemi di stasi venosa e infiammazioni vascolari.

Il sistema immunitario inoltre sembra beneficiare particolarmente da questa preziosa sostanza che, in caso di processi allergici, può dare una mano quando non si vuole abusare dell’ antistaminico farmacologico. In questi caso il medico può valutare la possibilità di modulare il dosaggio farmacologico in funzione della risposta del soggetto allergico al picnogenolo.

Recentissime pubblicazioni hanno pe
rò evidenziato una nuova azione di questa sostanza naturale.

Il picnogenolo infatti sembra essere in grado di proteggere in modo significativo il cuore dall’invecchiamento favorendo la funzionalità cardiaca in caso di insufficienza ventricolare.

Gli studi in merito sono recentissimi e richiedono sicuramente nuove conferme, ma le potenzialità di questa meravigliosa sostanza naturale continuano a stupire che si occupa di ricerca nell’ambito della naturopatia.

Read More
News

PROTEGGITI DALL’IMPOTENZA CON LA NATUROPATIA: IL GINSENG ROSSO COREANO


Il ginseng rosso potenzia le tue difese e ritarda l’invecchiamento

Meno noto del ginseng tradizionale, il ginseng rosso ha recentemente dimostrato potenzialità interessanti nel favorire il processo di maturazione degli spermatozoi in uno studio effettuato su cavie in laboratorio.

La ricerca confermerebbe come effettivamente le proprietà afrodisiache che sia la medicina tradizionale cinese che quella popolare in generale attribuiscono al ginseng potrebbero essere scientificamente fondate.

A questo estratto vegetale sono infatti state attribuite importanti proprietà utili per ritardare l’invecchiamento generale sia maschile che femminile.

Il concetto di invecchiamento include una serie di processi complessi, che vanno dal deterioramente delle funzioni nervose alla riduzione della massa muscolare, all’ossidazione del sistema cardiovascolare.

Ebbene questo straordinario vegetale sembrerebbe essere in grado di intervenire in tutti questi processi attraverso diversi meccanismi biologici in grado di ottimizzare le funzioni generali dell’organismo porteggendolo da un precoce declino.

Fonte:

Korean red ginseng extract rejuvenates testicular ineffectiveness and sperm maturation process in aged rats by regulating redox proteins and oxidative defense mechanisms.Kopalli SR, Hwang SY, Won YJ, Kim SW, Cha KM, Han CK, Hong JY, Kim SK.Exp Gerontol. 2015 Sep;69:94-102. doi: 10.1016/j.exger.2015.05.004. Epub 2015 May 14.

 

Ti ricordo che qualora volessi lasciare un commento oppure scrivermi per qualsiasi informazione lo potrai fare compilando la richiesta in fondo all’articolo stesso nell’apposita sezione del sito.

Un caro saluto

 

Vladimiro

 

Per restare aggiornato in merito a tutte le scoperte in tema di nutrizione e naturopatia visita il sito:

http://www.vladimirocolombi.it/

Per visionari i video del sito o registrati a Telecolor clicca i link sottoindicati:

https://www.youtube.com/channel/UCM7e53IrPsk1cqsfpGnjt7g

https://www.youtube.com/watch?v=j6HTvUQk50E

https://www.youtube.com/watch?v=59jrZWQu3ms

Read More
1 35 36 37 38