News

UN RIMEDIO NATURALE RIDUCE LO STRESS OSSIDATIVO NEI TUMORI DEL CANCRO ALL’UTERO

 

La Morinda citrifolia (noni) riduce lo stress ossidativo aumentando l’attività antiossidante nel tumore della cervice uterina

 

Il cancro della cervice dell’utero rappresenta la seconda forma tumorale più diffusa nel mondo femminile e purtroppo ha un alto tasso di mortalità.

Uno degli agenti antitumorali farmacologici più impiegati in questo tumore è rappresentato dal cisplatino, ma la sua somministrazione è associata ad effetti collaterali e resistenza intrinseca. La Morinda citrifolia (Noni), un prodotto vegetale naturale che ha dimostrato di avere attività antiossidante sia in vitro che in vivo.

Nel corso di una ricerca recente due forme di tumori alla cervice dell’utero (cancro cervicale HeLa e SiHa) sono stati trattati con 10% Noni, 10 mg / dl cisplatino nonchè una combinazione di entrambi, edè stato osservato come l’assunzione del noni (morinda citrifolia), abbia prodotto una diminuzione del livello di perossidazione lipidica e un aumento dell’attività della catalasi.

In buona sostanza il noni sarebbe in grado “ottimizzare” gli effetti del chemioterapico se somministrato insieme ad esso in alcuni forme tumorali alla cervice dell’utero.

Ulteriori studi sono necessari per confermarne l’azione antitumorale.

 

Bibliografia:

Asian Pac J Cancer Prev. 2013;14(8):4603-6.Morinda citrifolia (Noni) alters oxidative stress marker and antioxidant activity in cervical cancer cell lines.Gupta RK1, Singh N.

 

 

Per visionari i video registrati a Telecolor e in studio clicca i link sottoindicati:

http://www.telecolor.net/2014/12/intestino-ecco-come-proteggerlo-attraverso-lalimentazione/

http://www.youtube.com/watch?v=LK1xwC4z3ug

http://www.youtube.com/watch?v=X4bEC546VJo

http://www.youtube.com/watch?v=KUsUe1KsQHs

http://www.youtube.com/watch?v=9xW8Tqw8FLI

Vladimiro Colombi
Vladimiro Colombi è ritenuto uno dei maggiori esperti in naturopatia. Le sue conoscenze estremamente aggiornate si basano sui più recenti e rivoluzionari studi che hanno analizzato la relazione tra l’alimentazione e i veri meccanismi del metabolismo umano.
Related Posts

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage