News

DEPRESSIONE, FAME NERVOSA E COLITE: UN POTENTE RIMEDIO NATURALE

Un aminoacido coinvolto nella depressione potrebbe curare le infiammazioni intestinali

Il morbo di Crohn e la colite ulcerosa, sono disturbi intestinali cronici con un aumento dell’incidenza negli ultimi dieci anni in molte diverse regioni del mondo.

L’eziologia della malattia infiammatoria intestinale non è ancora ben definita, ma le prove suggeriscono che è il risultato di perturbazione della omeostasi tra il microbiota intestinale e il sistema immunitario della mucosa, con il coinvolgimento di fattori sia genetici che ambientali. Alcuni rimedi naturali hanno mostrato una certa azione antiifiammatoria (come la boswellia serrata per esempio, la cui azione si sviluppa sia a livello intestinale che bronchiale e articolare).

Uno studio degno di nota pubblicato nel numero di giugno 2016 di “Nature Medicine” da Lamas e colleghi (e riportato in pubmed recentemente https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28217370) indaga l’interazione tra un gene denominato CARD9 (che codifica una molecola coinvolta in una reazione immunologica attraverso l’attivazione di una sostanza, l’Interleuchina  22) e la flora batterica intestinale.

Questa complessa connessione tra tutti questi elementi spiegherebbe la generazione di un metabolita del triptofano, un importante aminoacido essenziale che oltre a partecipare alla costituzione delle proteine dell’organismo, interviene in numerose reazioni chimiche, in particolare nella sintesi di serotonina e dell’acido nicotinico.

Da un punto di vista alimentare il triptofano è reperibile nelle proteine (soprattutto di provenienza animale) ma è anche possibile assorbirlo da un vegetale, la griffonia simplicifolia, un estratto vegetale molto impiegato a livello erboristico per il controllo della fame nervosa e della bulimia, ma anche di ansia e depressione.

In buona sostanza si potrebbe ipotizzare l’utilizzo della griffonia simplicifolia non solo per gli usi già noti, ma altresì per controllare l’infiammazione intestinale e la disbiosi intestinale.E non dimentichiamo l’attività fisica, della quale ho avuto modo di parlare in passato (http://www.vladimirocolombi.it/2016/11/09/curare-la-depressione-lansia-e-linsonnia-con-i-rimedi-naturali-e-il-nordic-walking/) e di cui ho parlato anche in un breve video (https://www.youtube.com/watch?v=hrjM-_XKr7s)

 

 

Bibliografia:

 

World J Gastrointest Pharmacol Ther. 2017 Feb 6;8(1):7-9. doi: 10.4292/wjgpt.v8.i1.7.Tryptophan: A gut microbiota-derived metabolites regulating inflammation.Etienne-Mesmin L1, Chassaing B1, Gewirtz AT1.

 

 

Per visionari i video registrati a Telecolor e in studio clicca i link sottoindicati:

 

 

http://www.telecolor.net/2014/12/intestino-ecco-come-proteggerlo-attraverso-lalimentazione/

 

http://www.youtube.com/watch?v=LK1xwC4z3ug

 

http://www.youtube.com/watch?v=X4bEC546VJo

 

http://www.youtube.com/watch?v=KUsUe1KsQHs

 

http://www.youtube.com/watch?v=9xW8Tqw8FLI

Vladimiro Colombi
Vladimiro Colombi è ritenuto uno dei maggiori esperti in naturopatia. Le sue conoscenze estremamente aggiornate si basano sui più recenti e rivoluzionari studi che hanno analizzato la relazione tra l’alimentazione e i veri meccanismi del metabolismo umano.
Related Posts

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage