News

IL GLUTATIONE

Il corpo umano produce autonomamente sostanze antiossidanti utili a distruggere agenti infettivi proteggendolo in questo modo da batteri e virus.

Si tratta dei noti radicali liberi la cui produzione può aumentare in modo significativo quando si realizzano alcune condizioni particolari: attività fisica intensa,  assunzione di sostanze tossiche presenti negli alimenti, fumo e alco, utilizzo di farmaci, inquinamento ambientale, esposizione a raggi solari raggi UV.

E’ praticamente impossibile evitarne la formazione (ne sarebbe auspicabile data la loro utilità) ma a livelli troppo elevati una loro iperproduzione determina danni significativi che possono porre le condizioni per generare malattie anche gravi.

Il glutatione, prodotto autonomamente dai nostri apparati  è in grado di bloccare la produzione di queste pericolose sostanze partendo da tre aminoacidi: cisteina, acido glutammico e glicina.

Se l’alimentazione contiene questi tre aminoacidi la sua produzione sviluppa un’azione antiossidante e fortemente disintossicante proteggendo il sistema cardiovascolare da processi aterosclerotici e migliorando le condizioni del collagene, una proteina presente in tutti i tessuti che svolge un’azione di sostegno per essi.

Il glutatione è molto importante perché è in grado di legare i metalli pesanti (chelando per esempio il piombo, il mercurio, il cadmio, l’alluminio e molte sostanze chimiche estranee.

In ambito sportivo è utilissimo perché è in grado di ridurre il senso di fatica nell’ atleta migliorandone il metabolismo lipidico e la resistenza fisica, e riducendo l’acidosi muscolare conseguente e la produzione di acido lattico.

Con l’assunzione di 25- 30 mg al giorno di glutatione è possibile disintossicare l’organismo dai radicali liberi.

Si tratta solo di apprendere come alimentarsi in modo corretto introducendo la quantità di glutatione necessaria al nostro corpo: arance, avocado, carote, cocomero, fragole, patate e spinaci sono tutti alimenti che contengono quantità importanti di questo prezioso alleato della nostra salute.

Vladimiro Colombi
Vladimiro Colombi è ritenuto uno dei maggiori esperti in naturopatia. Le sue conoscenze estremamente aggiornate si basano sui più recenti e rivoluzionari studi che hanno analizzato la relazione tra l’alimentazione e i veri meccanismi del metabolismo umano.
Related Posts
IL MELOGRANO E I TUMORI
ottobre 21, 2015

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage