News

BENESSERE E SALUTE CON UN ALIMENTO MEDICINALE SCONOSCIUTO: IL PIPTOPORUS BETULINUS

PIPTOPORUS BETULINUSMeno noto di altri funghi medicinali (come il reishi, lo shiitake e il maitake) il piptoporus betulinus ha un’intensa azione antivirale contro i virus intestinali e contro il terribile virus responsabile dell’Aids (sindrome da immunodeficienza acquisita).
Ha un’azione importante nella infiammazioni croniche cutanee e potrebbe essere particolarmente utile in caso di melanomi. In Oriente è stato impiegato come immunomodulante e antibatterico e come preventivo nelle infiammazioni che colpiscono il sistema nervoso (encefaliti) e la cute. Inutile dire che il miglior vaccino rimane sempre la prevenzione, e che ovviamente rimane auspicabile evitare di infettarsi adottando stili di vita consapevoli. Ma oltre alla prevenzione e all’ovvia necessità di trattamenti farmacologici appropriati per una qualsiasi malattia di natura virale, vale la pena ricordare che una corretta nutrizione acompagnata dal giusto rimedio naturale può fare la differenza nel migliorare la gestione della nostra salute.

Questo fungo ha anche mostrato un’azione antiinfiammatoria importante nella gestione del dolore.

Bibliografia:

Int J Med Mushrooms. 2011;13(6):525-33.Investigation of antiproliferative effect of ether and ethanol extracts of birch polypore medicinal mushroom,Piptoporus betulinus (Bull.:Fr.) P. Karst. (higher Basidiomycetes) in vitro grown mycelium.Cyranka M1Graz MKaczor JKandefer-Szerszeń MWalczak KKapka-Skrzypczak LRzeski W.

 

J Antibiot (Tokyo). 2004 Nov;57(11):755-8.Anti-inflammatory and anti-hyaluronate lyase activities of lanostanoids from Piptoporus betulinus.Wangun HV1Berg AHertel WNkengfack AEHertweck C.

 

J Nat Prod. 2003 Aug;66(8):1104-6.Anti-inflammatory lanostane-type triterpene acids from Piptoporus betulinus.Kamo T1Asanoma MShibata HHirota M.

Vladimiro Colombi
Vladimiro Colombi è ritenuto uno dei maggiori esperti in naturopatia. Le sue conoscenze estremamente aggiornate si basano sui più recenti e rivoluzionari studi che hanno analizzato la relazione tra l’alimentazione e i veri meccanismi del metabolismo umano.
Related Posts

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage