News

Nutrizione e shiitake: il vaccino contro virus, ipertensione e parassitosi intestinali

Shiitake_mushroom

I funghi shiitake sono tra le prelibatezze molto utilizzate dalla popolazione dai giapponese e vengono abitualmente consumati anche nelle minestre. Questo fungo medicinale si è dimostrato particolarmente utile per aumentare l’energia nell’organismo e sviluppare un’intensa azione E’ in grado di prevenire molte malattie da raffreddamento e sviluppa un’azione molto potente contro alcuni tipi di virus in particolar modo herpes simplex 1 e HIV . E’ un fungo medicinale particolarmente utile anche per la prevenzione e il trattamento delle candidosi recidivanti e può essere indicato per la prevenzione delle infezioni virali portatrici di influenza, morbillo e bronchite. La sua intensa azione diuretica lo rende prezioso nelle malattie ipertensive mentre la sua azione tonica è rinvigorente contro la stanchezza. Questa sua azione sarebbe spiegabile per il notevole supporto e sostegno al fegato e reni dove. lo ricordiamo, secondo la medicina tradizionale cinese risiederebbe l’energia KI, l’energia della vita. I funghi shiitake producono anche un’azione antiaggregante piastrinica ed sono quindi preziosi per la prevenzione di problemi circolatori come l’embolia e la trombosi. Alla sua azione immunostimolante (comune peraltro a molti altri funghi medicinali) andrebbe ascritta la sua azione antitumorale e preventiva di malattie degenerative legate al progressivo deterioramento del sistema immunitario nel corso dell’età senile. Sempre al Lentinus edodes (questo il vero nome del fungo shiitake) è collegata un’azione protettiva dai problemi di insufficienza cartilaginea articolari, come per esempio nell’artrosi, e troverebbe una notevole indicazione nei casi di ipercolesterolemia grazie alla sua azione non solo di riduzione del colesterolo LDL (quello cattivo per internderci) ma anche di aumento del colesterolo cosiddetto buono (HDL). Utilissimo in caso di parassitosi intestinali il fungo shiitake è in grado di eliminare alcuni parassiti che alloggiano abitualmente nell’intestino e dai quali è particolarmente difficile liberarsi. Gli studi non sono conclusivi e occorre cautela come sempre, ma la ricerca continua.

Bibliografia:

J Med Food. 2016 Apr;19(4):383-9. doi: 10.1089/jmf.2015.0111. Epub 2016 Mar 30.Extracts from Lentinula edodes (Shiitake) Edible Mushrooms Enriched with Vitamin D Exert an Anti-Inflammatory Hepatoprotective Effect.Drori A1, Shabat Y1, Ben Ya’acov A1, Danay O2, Levanon D2, Zolotarov L1, Ilan Y1.
CarbohydrPolym.2016Mar15;138:259-.doi:10.1016/j.carbpol.2015.11.061. Epub 2015 Nov 26.Antimicrobial and antitumor activities of chitosan from shiitake stipes, compared to commercial chitosan from crab shells.Chien RC1, Yen MT2, Mau JL3.
J Agric Food Chem. 2015 Aug 26;63(33):7371-80.doi:10.1021/acs.jafc.5b02942. Epub 2015 Aug 18.Modulation of Cholesterol-Related Gene Expression by Dietary Fiber Fractions from Edible Mushrooms.Caz V1, Gil-Ramírez A2, Largo C1, Tabernero M1, Santamaría M1, Martín-Hernández R3, Marín FR2, Reglero G2,3, Soler-Rivas C2
J Biol Regul Homeost Agents. 2014 Oct-Dec;28(4):775-82.A natural formulation (imoviral™) increases macrophage resistance to LPS-induced oxidative and inflammatory stress in vitro.Menghini L1, Leporini L1, Pintore G2, Ferrante C1, Recinella L1, Orlando G1, Vacca M1, Brunetti L1.
Vladimiro Colombi
Vladimiro Colombi è ritenuto uno dei maggiori esperti in naturopatia. Le sue conoscenze estremamente aggiornate si basano sui più recenti e rivoluzionari studi che hanno analizzato la relazione tra l’alimentazione e i veri meccanismi del metabolismo umano.
Related Posts
1 Comment

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage