News

Stanchezza in primavera? Prova questi rimedi naturali!

stanchezza

 

Con l’arrivo della primavera può capitare di sentirsi stanchi.

Durante la stagione invernale l’alimentazione spesso si arricchisce di sostanze grasse di cui il corpo ha bisogno per proteggersi dal freddo e ricavare le calorie necessarie ma in primavera tutto cambia.

L’organismo ha bisogno di essere depurato e drenato. Alcuni rimedi naturali disintossicanti possono rivelarsi estremamente preziosi per il fegato e i reni.

Per esempio la gramigna e il Boldo, ma anche il tarassaco o la betulla possono essere degli straordinari alleati per restituire vitalità e buonumore.

Da oggi inizieremo a parlare dei rimedi naturali più utili per ridurre la stanchezza nel corso della primavera e prepararci al cambiamento di stagione. E lo faremo partendo dal ginseng coreano.

Il ginseng coreano è una pianta molto importante per la stanchezza perché in grado di controllare la produzione di cortisolo e sostenere le ghiandole surrenali quando la stanchezza incalza. E’ indicatissimo in caso di esaurimento delle ghiandole surrenali e ha un’azione stimolante e tonica.

Dopo pranzo è in grado di aiutare a superare i momenti di maggiore affaticamento ed è un blando stimolante con un’azione tonica a livello immunologico che può essere utilizzato anche in caso di pressione alta.

Grazie alla sua azione antinfiammatoria è in grado di aiutarci a superare le fasi di stress più intenso.

Vladimiro Colombi
Vladimiro Colombi è ritenuto uno dei maggiori esperti in naturopatia. Le sue conoscenze estremamente aggiornate si basano sui più recenti e rivoluzionari studi che hanno analizzato la relazione tra l’alimentazione e i veri meccanismi del metabolismo umano.
Related Posts

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage