News

LA PROTEZIONE DAGLI INQUINANTI AMBIENTALI CON I RIMEDI NATURALI E L’ALIMENTAZIONE

inquinamentoNel mondo delle sostanze naturali esistono molti rimedi che possono essere di valido aiuto a chi si espone a sostanze tossiche o pericolose per la nostra salute.
Occorre innanzitutto ricordare innanzitutto che un’alimentazione sana è fondamentale per poter mantenere un elevato livello di salute e benessere anche quando le condizioni ambientali non sono ottimali.

Vediamo di seguito un breve elenco di sostanze naturali e di alimenti che possono esserci di sostegno.
Il tè verde (Camelia sinensis).


Il tè verde contiene una sostanza ( epigallocatechina-3-gallato) molto nota in grado di ridurre il rischio di tumori e che è molto attiva per rallentare l’invecchiamento del corpo umano.

In Oriente nei paesi nei quali si è soliti farne largo uso l’incidenza di malattie tumorali scende drasticamente.
La curcuma (curcuma longa).


La curcuma è una spezia largamente utilizzata in Oriente e in particolar modo in India. E’ l’ ingrediente essenziale di una polvere di spezie molto nota, il curry, che ha documentato un’ intensa azione antiossidante e antitumorale e preventiva da malattie neurodegenerative quali la malattia di Alzheimer.
Il cumino (Nigella sativa).
La nigella sativa è molto utilizzata in Medio Oriente (in particolar modo dagli arabi).

I musulmani sono soliti citare una frase di Allah secondo la quale il cumino sarebbe in grado di curare tutte le malattie. Al cumino sono state ascritte molteplici attività antinfiammatorie e antiossidanti e ad oggi risulta una delle sostanze naturali più importanti per controllare i processi allergici.
Olio di semi di sesamo e di girasole spremuti a freddo.
Questi due oli hanno dimostrato una funzione molto importante nel ridurre l’assorbimento delle radiazioni proteggendo le persone che per motivi professionali ne sono esposti. Non a caso è consigliabile utilizzare dell’olio di semi di sesamo (rigorosamente spremuto a freddo e biologico) da giungere alle creme per il corpo quando l’elevata esposizione a radiazioni solari rischia di produrre pericolosi effetti ossidanti alla pelle.

Si tratta di oli che possono essere assunti anche a scopo alimentare per condire i vegetali e che non devono essere mai fritti.

Il loro apporto di grassi insaturi è prezioso per il sistema nervoso e l’apparato tegumentario e sono utilissimi per proteggere l’organismo da sostanze venefiche.
Apporto proteico:


Un adeguato apporto di proteine giornaliero è importantissimo per ridurre gli effetti nocivi che l’inquinamento da radiazioni e da sostanze chimiche può produrre. In tal senso alcuni studi hanno evidenziato come le diete chetogeniche (diete particolarmente ricche di proteine e povere di carboidrati normalmente consigliate a soggetti in sovrappeso) siano in grado di produrre effetti protettivi per la salute da sostanze inquinanti.
Glutatione.
Il glutatione è la sostanza antiossidante più potente che si conosca al momento per proteggere e disintossicare il corpo umano in caso di esposizione da inquinanti.

Si tratta di un rimedio naturale molto interessante anche per proteggere dall”asma che ha una notevole capacità di rimozione dei metalli pesanti.

Le principali fonti di glutatione nella nostra alimentazione sono rappresentate dagli asparagi, dall’anguria, dai broccoli, dalla papaya e dall’avocado.
Acetilcisteina
Si tratta di un amminoacido reperibile in elevate quantità nel siero di  latte ed è in grado di ridurre notevolmente i danni prodotti da irradiazioni e da inquinamento chimico.

Vladimiro Colombi
Vladimiro Colombi è ritenuto uno dei maggiori esperti in naturopatia. Le sue conoscenze estremamente aggiornate si basano sui più recenti e rivoluzionari studi che hanno analizzato la relazione tra l’alimentazione e i veri meccanismi del metabolismo umano.
Related Posts

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage