News

TUMORE AL PANCREAS, MELANOMI E VITAMINA D: UNO STUDIO

sole Da uno studio dell’ aprile 2015 (pubblicato su J steroid biochem mol biol 2015 apr 30) è emerso come nei paesi nei quali vi sia una irradiazione UVB bassa l’ incidenza dei tumori al pancreas sia 6 volte maggiore rispetto a quelli con maggiori radiazioni UVB.

L’ipotesi è che questo dipenda da una ridotta produzione di vitamina D. Nei paesi con più basse radiazioni infatti (e magari con temperature minori) le occasioni di esporre piccole parti del corpo al sole si riducono notevolmente e queste riduce drasticamente la produzione di questa preziosa vitamina.

Varrebbe forse la pena quindi integrare vitamina D?pancreas

Al momento non è possibile dare una risposta chiara e definitiva in tal senso, poiché non è ancora dimostrato come una sua integrazione produca gli stessi effetti dell’esposizione solare. Se è certo infatti che una eccessiva esposizione solare può essere molto pericolosa per i melanomi, è anche pur vero che in oncologia è oramai noto che una insufficiente esposizione solare possa aumentare in modo significativo i tumori alla prostata.

Alimentazione sana  e moderata attività fisica al’aperto potrebbero essere un buon compromesso eccellente per ridurre il rischio di melanomi e tumori al pancreas. E quasi certamente anche ansia e depressione.

Vladimiro Colombi
Vladimiro Colombi è ritenuto uno dei maggiori esperti in naturopatia. Le sue conoscenze estremamente aggiornate si basano sui più recenti e rivoluzionari studi che hanno analizzato la relazione tra l’alimentazione e i veri meccanismi del metabolismo umano.
Related Posts
IL MELOGRANO E I TUMORI
ottobre 21, 2015

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage