News

NATUROPATIA E NUTRIZIONE:LEGUMI, LEGUMI, E ANCORA LEGUMI!!!!

Poco tempo per preparare i legumi? Non c’è tempo per l’ammollo di 12 ore?

beans-338288_960_720
Evitiamo i legumi inscatolati (sempre ricchissimi di zuccheri e a volte ahimè anche di nickel!!!) e dirottiamo le nostre scelte sui surgelati o sui precotti!
In commercio sono disponibili eccellenti prodotti di legumi precotti e che non richiedono di essere messi in ammollo la notte precedente e che ci possono fornire un prezioso apporto di sostanze nutritive senza farci perdere troppo tempo.

Gli azuki, per esempio, sono eccellenti fonti di folati e vitamine del gruppo B, di proteine vegetali e di fibra (necessaria per controllare l’effetto deleterio che gli zuccheri producono sul corpo umano stimolando in modo eccessivo la produzione di insulina).
Sempre un maggior numero di studi evidenzia come l’apporto giornaliero di legumi potrebbe far crollare la percentuale di tumori al colon-retto e contribuire in modo significativo al controllo del sovrappeso.
Il consumo continuato di legumi inoltre ha dimostrato di essere in grado di produrre una profonda modifica favorevole della flora batterica intestinale, che oramai sappiamo essere un elemento di enorme valore nel controllo delle malattie non solo tumorali, ma anche allergiche e autoimmuni.
Le proteine vegetali contenute inoltre non lasciano scorie azotate pericolose come le proteine animali, sono bel tollerate e garantiscono una ottimale digestione.
Associate ad un buon piatto di cereali integrali servono per costruire un pasto perfettamente bilanciato, nutrizionalmente eccellente e privo di pericolosi grassi.
Non dimentichiamo inoltre di preferire sempre non solo cereali integrali a quelli raffinati, ma altresì di prediligere quelli interi a quelli lavorati.
Un esempio? Ad un piatto di pasta di grano saraceno (soba) preferiamo il grano saraceno intero. Vi accorgerete subito come la sonnolenza che dopo i pasti spesso ci attanaglia si ridurrà miracolosamente!

Vladimiro Colombi
Vladimiro Colombi è ritenuto uno dei maggiori esperti in naturopatia. Le sue conoscenze estremamente aggiornate si basano sui più recenti e rivoluzionari studi che hanno analizzato la relazione tra l’alimentazione e i veri meccanismi del metabolismo umano.
Related Posts
SOPRAVVIVERE AL NATALE
dicembre 14, 2015
1 Comment

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage